Tag Archives: stigma

World AIDS day: parliamo di tutto, ma non di gay!

È successo di nuovo. Avevo appena parlato a una conferenza e una attivista trans*, che peraltro stimo molto, ha sentito l’esigenza di ridirlo… «Ricordiamo a tutti che l’Hiv non riguarda le categorie di persone, ma i comportamenti. Non vorrei che su questo argomento si tornasse a parlare di categorie a rischio…». Io di ghiaccio. Cosa […]

Continue reading →

Fiero di fermare l’HIV!

World Aids Day 2018: Plus pone l’accento sulla TasP In occasione del 1 dicembre, giornata mondiale della lotta all’Aids, Plus Onlus ribadisce con una campagna la centralità della TasP, acronimo inglese che sta per trattamento come prevenzione. Una persona sieropositiva in terapia efficace non è in grado di trasmettere il virus. La TasP è una […]

Continue reading →

TasP: La dichiarazione svizzera compie 10 anni

Il 30 gennaio 2008 gli esperti della Commissione federale svizzera per l’Aids affermarono per la prima volta che una persona sieropositiva in terapia efficace non può trasmettere il virus. Questo il nocciolo della cosiddetta “dichiarazione svizzera” a firma EKAF (Eidgenössische Kommission für Aids-Fragen der Schweiz), rinominata nel 2012 EKSG, Commissione confederale svizzera per la salute […]

Continue reading →

Comunità LGBT, salute e nuovi modelli di intervento.

Con riferimento al documento politico del Bologna Pride, l’associazione Plus Onlus precisa quanto segue: Il BLQ Checkpoint, gestito da Plus Onlus, è una struttura community-based che lavora in rete con la sanità pubblica in termini di sussidiarietà orizzontale, per quanto ancora non compiuta al 100%. In tema di sanità pubblica, la Regione ha avuto il […]

Continue reading →

L’ospedale Maggiore e i pazienti hiv+

Il presidente di Plus onlus Sandro Mattioli denuncia con fermezza lo stato in cui versa l’ambulatorio malattie infettive dell’ospedale Maggiore. Un mese fa, Mattioli ha inviato alle istituzioni competenti – senza ricevere risposta – la lettera che trovate in coda al presente comunicato. A questo silenzio, Plus risponde con una richiesta chiara e forte: l’apertura […]

Continue reading →

Conferenza mondiale Aids 2016 – Find a champion in your country, or be yourself one

Plenaria di mercoledì 20, procede liscia fino alla seconda presentazione, di Anton Pozniak, sulla drammatica situazione relativa all’epidemia di TB che non accenna ad arrestare la sua marcia, quando viene interrotta da una ragazza che si alza e inizia un canto, subito seguita da altre decine di ragazzi e ragazze, adolescenti con cartelli scritti a […]

Continue reading →

Grave cyberbullismo ai danni di un attivista di Plus

Paolo Gorgoni è un volontario di Plus, membro del direttivo dell’associazione. Come molti di noi è abituato a metterci la faccia e ad affrontare di petto i temi che ci stanno a cuore. Lo fa da persona omosessuale e sieropositiva. Paolo vive a Lisbona, la stessa città dove nel 2009 è stato vittima di una […]

Continue reading →
Post Tagged with , , , ,

“Diseducativo”

E’ la seconda volta che mi trovo davanti al termine “diseducativo” riferito a campagne che sostengono che le persone con HIV sono in primis persone e non un virus. Prima alcuni commenti da socie di un’altra associazione ospiti al BLQ Checkpoint per vedere un film, poco fa un censore che nel commentare una campagna geniale […]

Continue reading →
Post Tagged with , , ,

Positivi, sani, liberi. Plus al Bologna Pride 2016

Al Bologna Pride 2016 Plus mette al centro la salute. I volontari plussiani sfileranno orgogliosi come sempre, indossando una maglietta che recita Positivo, sano, libero. L’anno scorso, la campagna ideata da Plus in occasione del Pride era centrata sulla non contagiosità delle persone sieropositive in terapia efficace: Positivo ma non infettivo. La prima campagna italiana […]

Continue reading →

HIVoices 5

Venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 giugno 2016 Plus Onlus propone  HIVoices – Laboratorio residenziale su sieropositività e identità sessuale rivolto a MSM che vivono con HIV. Giunta alla sua quinta edizione, HIVoices ha già visto la partecipazione di 84 uomini omo-bisessuali HIV+. Essere omo/bisessuali con HIV è difficile, anche all’interno della realtà lgbtq: […]

Continue reading →